Minaccia vicino con pistola, arrestato

Ha minacciato con una pistola il vicino del terreno confinante: l'uomo è riuscito a scappare e ha denunciato il rivale ai carabinieri della Compagnia di Ottana. Dopo brevi ricerche, Gesuino Soro, incensurato di 66 anni, è stato arrestato dai militari per minaccia a mano armata, porto abusivo di armi, possesso abusivo di arma clandestina modificata, uso, occultamento e detenzione di armi e munizioni e ricettazione. I fatti sono stati spiegati questa mattina nel corso di una conferenza stampa nella sede del comando provinciale di Nuoro dal maggiore Luigi Mereu e dal comandante della Compagnia di Ottana, Massimo Meloni. Tutto è successo ieri pomeriggio nelle campagne del paese, in località S'Abba Viva, dove i due confinanti hanno litigato per una servitù di passaggio. Al culmine della discussione, Soro ha estratto la pistola e l'ha puntata contro il vicino minacciandolo. L'uomo è riuscito a fuggire e a raggiungere la caserma dei carabinieri di Ottana dove ha sporto denuncia contro il pensionato. Subito sono scattate le ricerche con diverse pattuglie impegnate sul territorio. Il 66enne è stato rintracciato nel garage della sua abitazione a Ottana mentre stava cercando di occultare su un carrello alcune armi di cui era in possesso: una doppietta cal.16 con matricola abrasa, un fucile tipo carabina cal. 12 sempre con matricola abrasa, cinque cartucce cal. 16 a pallini e 18 cartucce cal. 38 special. La perquisizione è stata estesa all'abitazione e all'auto ed è stata così rinvenuta anche la pistola cal. 38 special, caricata con cinque cartucce, identica a quella descritta dalla vittima della minaccia. Soro è ora rinchiuso nel carcere nuorese di Badu 'e Carros. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. GalluraOggi
  2. GalluraOggi
  3. SardiniaPost
  4. Sardegna News
  5. SardegnaLive

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Onanì

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...